L’affondo del noto teologo don Nicola Bux: “Il Vangelo? Non è rivoluzionario”

L’affondo del noto teologo don Nicola Bux: “Il Vangelo? Non è rivoluzionario”

“Il Papa non può propagandare le sue idee private rispetto alla perenne verità cattolica. Il Vangelo? Non è rivoluzionario”: è l’affondo del noto teologo barese don Nicola Bux, apprezzato consigliere di Papa Ratzinger, in questa intervista al Quotidiano. Don Nicola, il Vangelo, come affermato dal Papa, è rivoluzionario? “No. Questa è una tesi che andava …

Read More Read More

Condividi con:
Benedetto XVI: le promesse d’Israele, le speranze della Chiesa nel dialogo su Gesù

Benedetto XVI: le promesse d’Israele, le speranze della Chiesa nel dialogo su Gesù

di Angela Ambrogetti Il testo che il Papa Emerito Benedetto XVI ha permesso che fosse pubblicato su Communio questa estate a proposito del De Judaeis come abbiamo visto ha suscitato un certo dibattito tra gli specialisti. Ad alcuni Benedetto ha risposto personalmente come al Rabbino capo di Vienna. Ad altri ha risposto con un articolo sulla rivista Herder Korrespondenz del dicembre …

Read More Read More

Condividi con:
Benedetto XVI al Rabbino, la conclusione del dialogo ebraico-cristiano è solo di Dio.

Benedetto XVI al Rabbino, la conclusione del dialogo ebraico-cristiano è solo di Dio.

di Angela Ambrogetti CITTÀ DEL VATICANO , 28 dicembre, 2018 / 10:00 AM (ACI Stampa).- Il Papa emerito Benedetto XVI ha scritto nel suo testo pubblicato da Communio in tedesco la scorsa estate che le due tesi proposte necessitavano di altro dibattito ed approfondimento. E’ così è stato. Soprattutto in Germania visto che il testo fino allo …

Read More Read More

Condividi con:
Il Presepe nel Vangelo Apocrifo di Giacomo

Il Presepe nel Vangelo Apocrifo di Giacomo

di Daniele Palmieri Il presepe è una delle tradizioni natalizie più note, ma pochi ne conoscono l’origine estetica, le relazioni e i retroscena che si celano dietro la nota immagine della grotta, di Giuseppe, Maria, Gesù, il bue e l’asino e i Re Magi. Alcuni di questi elementi sono presenti nei Vangeli canonici; di altri, invece, …

Read More Read More

Condividi con:
Chanukkà: la luce che illumina e risplende dopo millenni!

Chanukkà: la luce che illumina e risplende dopo millenni!

di Antonio Tirri Sappiamo ciò che successe in Giudea, all’epoca del Secondo Tempio, quando il re Antioco IV Epifane volle imporre in tutto il suo regno la cultura greca da cui era affascinato e sedotto. Molti si assoggettarono al suo volere, altri invece, fedeli alla Torà, respinsero con forza il culto idolatrico, e quando videro …

Read More Read More

Condividi con:
Israele il Popolo Eletto-La comunità apostolica

Israele il Popolo Eletto-La comunità apostolica

di Fratello Yechezkel La comunità apostolica è l’embrione del movimento allora conosciuto come “nazareni”, perché si riconoscevano come discepoli di Yeshua il Nazareno. In realtà erano soprattutto discepoli dei suoi apostoli. Questa assemblea giudeo-messianica oggi è denominata “chiesa primitiva”, ed i suoi aderenti sono chiamati “cristiani”, termini a loro completamente sconosciuti. Infatti, secondo Atti 11:26, …

Read More Read More

Condividi con:
Quel Papa che scosse il mondo – Marcello Veneziani

Quel Papa che scosse il mondo – Marcello Veneziani

Fu una sera di ottobre di quarant’anni fa, come domani, che sentimmo per la prima volta risuonare quel cognome misterioso e remoto di cardinale eletto Papa. Alcuni pensarono, anche in tv, che fosse africano. Ma Karol Woytila veniva dalla Polonia martoriata. Quell’elezione fu un segno profetico, segnò una svolta pastorale e civile. Nella Chiesa finì lo strascico …

Read More Read More

Condividi con:
Noi e gli Altri

Noi e gli Altri

Questa lettera indirizzata all’Onorevole Giuseppe Civati del Pd, da un cittadino italiano emigrato in Svizzera nel 1972, dovrebbe essere letta e meditata da tutti coloro che si riempiono la bocca di accoglienza buonista.  “On. Giuseppe Civati, chi Le scrive è un emigrante, 43 anni in Svizzera, Zurigo, dall’età di 18 anni. Nel 2019 avrò 65 …

Read More Read More

Condividi con: