Camaldoli – Alla presenza del “Tu eterno”

Camaldoli – Alla presenza del “Tu eterno”

“Io sono il tuo Dio e tu il mio popolo”  

(Is 51, 15; Ger 30, 31) 

Una rilettura dell’Antico Testamento 

 


 

Corso di esercizi spirituali guidato da Carmine DI SANTE, teologo
 

Domenica 18 – Sabato 24 agosto 2013
 

Il grande pensatore ebreo del secolo scorso, Martin Buber, ha scritto che “ogni singolo tu è una breccia aperta sul Tu eterno”. Questa celebre espressione può significare due cose: da una parte che Dio è un Tu che si rivolge all’uomo come tu il quale per questo può dare del Tu a Dio; dall’altra che in ogni “tu” umano si riflette il “Tu” divino e che è attraverso il “tu” umano che si raggiunge il “Tu” divino.

Le meditazioni che verranno proposte durante la settimana si muovono – come vuole il titolo – in questa prospettiva. Intessendo silenzio, preghiera, ascolto e dialogo sosteremo insieme alla “Presenza del Tu eterno” ascoltando la sua Parola rivolta singolarmente a ciascuno di noi (“Io sono il tuo Dio) e lasciandoci custodire dalla sua tenera sollecitudine che ci costituisce suoi interlocutori (“tu il mio popolo”) vocati alla santità e alla giustizia.

In ciascuno degli incontri – uno al mattino,l’altro al pomeriggio – saranno sviluppati, riconcettualizzati e attualizzati, come suggerisce il sottotitolo, i temi più importanti dell’Antico Testamento il cui cuore è costituito dal racconto fondatore d’Israele, narrato nei primi cinque libri della Bibbia noti come Pentateuco.

Per prenotazioni e informazioni :

Foresteria del Monastero: tel.: 0575556013 – foresteria@camaldoli.it

Condividi con:
Comments are closed.